Controllo impianti termici, prorogata la scadenza per l’autocertificazione La verifica dell’efficienza energetica entro il 2 aprile 2022

15 novembre 2021Controllo impianti termici, prorogata la scadenza per l’autocertificazione La verifica dell’efficienza energetica entro il 2 aprile 2022

C’è tempo fino al 2 aprile 2022 per rinnovare l’autocertificazione scaduta relativa all’efficienza energetica degli impianti termici, attraverso l’apposizione virtuale del bollino sul rapporto di controllo tecnico. Lo comunica Aset Spa sulla base dell’atto deliberativo n. 1305 del 3 novembre 2021 emesso dalla giunta regionale, documento che posticipa di fatto la scadenza – per i responsabili degli impianti – di provvedere all’autocertificazione.

Tale misura si è resa necessaria a causa del protrarsi dello stato di emergenza dovuto al Covid-19. La pandemia ha infatti reso difficili le attività di manutenzione e di controllo degli impianti termici entro i tempi inizialmente previsti dalla normativa. Da qui la necessità di una proroga da parte della giunta regionale: i responsabili degli impianti hanno dunque altri 150 giorni di tempo per regolarizzare la loro posizione rivolgendosi al proprio centro di assistenza tecnica di fiducia.

ASET S.p.A.