Green pass obbligatorio per i lavoratori, Aset: “Garantiti i servizi essenziali”  Possibili ripercussioni dal 15 ottobre per l’impossibilità di ammettere il personale senza certificazione verde

14 ottobre 2021Green pass obbligatorio per i lavoratori, Aset: “Garantiti i servizi essenziali”  Possibili ripercussioni dal 15 ottobre per l’impossibilità di ammettere il personale senza certificazione verde

A partire dal 15 ottobre 2021 scatterà l’obbligo di green pass per i lavoratori pubblici e privati. A sancirlo è il decreto legge n. 127 del 21 settembre 2021, che estende l’ambito di applicazione della certificazione verde al fine di assicurare lo svolgimento del lavoro in sicurezza e di rafforzare il sistema di screening in ottica di contenimento del Covid-19. A tale proposito, Aset Spa ha già predisposto tutte le misure necessarie per l’applicazione del decreto.

Tuttavia non si escludono eventuali anomalie in merito al regolare svolgimento dei servizi erogati, data l’impossibilità di ammettere in servizio i lavoratori sprovvisti di green pass. Per ragioni indipendenti dalla sua volontà, l’azienda non può dunque garantire la piena presenza del personale a partire dal 15 ottobre, ma assicura l’erogazione di servizi essenziali come – considerando lo specifico ambito dell’igiene ambientale - la raccolta porta a porta e lo svuotamento dei cassonetti presenti in strada.

Aset Spa si adopererà, dunque, per garantire la regolare erogazione dei servizi, e per evitare quanto più possibile eventuali disagi.

ASET S.p.A.