Junker sbarca a Fossombrone. L’app gratuita che aiuta a fare la differenziata al servizio di sempre più persone

17 marzo 2021Junker sbarca a Fossombrone. L’app gratuita che aiuta a fare la differenziata al servizio di sempre più persone

Arriva a Fossombrone l’app che ha rivoluzionato il modo di fare la raccolta differenziata. Si chiama ‘Junker’, ed è uno strumento particolarmente utile attraverso cui ASET S.p.a. vuole aiutare i cittadini a conferire nel modo giusto i propri rifiuti.

I vantaggi dell’app – scaricabile sia sui dispositivi Android sia su Ios (Apple) - sono davvero numerosi. Ad esempio, in pochi istanti si possono ottenere tutte le informazioni relative ai servizi forniti dall’Igiene ambientale di ASET S.p.a.Ma è anche un modo pratico, veloce (e assolutamente gratuito) per scoprire – attraverso un’apposita mappa - dove si trova l’isola ecologica più vicina a casa propria, così come le date e gli orari della raccolta porta a porta a seconda della propria zona, con tanto di notifiche per ricordarsi di esporre le diverse tipologie di rifiuto nei giorni prestabiliti.

Ma non è tutto: Junker, infatti, è in grado di suggerire dove e come smaltire qualsiasi materiale. Basta scrivere il nome dell’oggetto da conferire, oppure - attraverso la fotocamera del telefono - l’applicazione legge il codice a barre del prodotto indicando il modo corretto per smaltirlo. Grazie al suo archivio informatico, Junker è in grado di riconoscere oltre un milione e mezzo di prodotti. Il database viene aggiornato quotidianamente anche grazie al contributo dei cittadini. Se il prodotto scansionato non è riconosciuto, si può infatti trasmetterne la foto all’app e ricevere la risposta in tempo reale, mentre la segnalazione arricchirà l’archivio. Junker fornisce, inoltre, anche le indicazioni riguardanti i rifiuti speciali.

L’app offre dunque un’ampia gamma di servizi che consentono di differenziare al meglio, ma anche di evitare inutili sanzioni. Tanti i cittadini di Fano, Cartoceto, Isola del Piano, Mondavio, Colli al Metauro, Sant'Ippolito, Monte Porzio, Montefelcino e San Costanzo che hanno scoperto Junker e che la utilizzano ogni giorno. “Siamo contenti di ampliare la lista dei comuni in cui Junker è già una realtà – ha commentato il Presidente di ASET S.p.a. Paolo Reginelli -, anche perché, dove già c’è, l’app sta avendo un buon successo. Si tratta di un’iniziativa gratuita che intendiamo mettere a disposizione di tutti. Ci siamo presi un po’ di tempo per l’inserimento dei dati, ma ora siamo orgogliosi di offrire Junker anche ai forsempronesi, così da rendere ancora più virtuosi i comportamenti dei cittadini”.

Soddisfatto anche il sindaco di Fossombrone Gabriele Bonci. “Questa implementazione – ha commentato -nasce da una sinergia tra me, l’assessore Ligi ed ASET S.p.a., che ringrazio per la collaborazione e la disponibilità. Già in passato avevo invitato i miei concittadini a scaricare Junker, in quanto strumento utile e veloce per la differenziazione dei rifiuti domestici. Ora prendo atto, con soddisfazione, del fatto che la nostra città sia stata inserita nell’app con nuove funzioni. Rinnovo pertanto l’invito a utilizzarla. Oggi tutti abbiamo uno smartphone attraverso cui scarichiamo app di ogni tipo, anche le più inutili. E questa non può mancare, dato che riguarda il nostro habitat, l’unico che abbiamo ed al quale abbiamo già fatto fin troppi danni: differenziare correttamente è assolutamente indispensabile per motivi ecologici e, perché no, anche economici”. Il sindaco Bonci ricorda inoltre che l’app è in fase di implementazione, e invita gli utenti a segnalare eventuali problematiche per tutti gli aggiornamenti del caso.

Junker può essere scaricata dai link:

https://play.google.com/store/apps/details?id=it.giunko.junker

per il sistema operativo Android oppure

https://itunes.apple.com/it/app/junker-raccolta-differenziata/id982194860?mt=8

per il sistema operativo Ios.

ASET S.p.A.

© Aset S.p.A. - Azienda servizi sul territorio