stampa

Aset spa, aperta farmacia comunale nella galleria Fano Center. Orario continuato dalle 9 alle 21, sabato cerimonia ufficiale

28 novembre 2018Aset spa, aperta farmacia comunale nella galleria Fano Center. Orario continuato dalle 9 alle 21, sabato cerimonia ufficiale

Il presidente Reginelli: «Investiti 150.000 euro per un servizio innovativo»

Aset spa ha aperto oggi la nuova farmacia comunale nella galleria commerciale Fano Center, in via Einaudi 30. Osserverà un orario di apertura continuato dalle 9 alle 21, tutti i giorni della settimana compresi i festivi. «Si tratta di un servizio innovativo – afferma il presidente di Aset spa, Paolo Reginelli – a cominciare dalla scelta dell’orario, calibrato per andare incontro alle esigenze di quanti più cittadini sia possibile. La nuova farmacia comunale è stata inoltre individuata in un luogo strategico e molto frequentato, qual è appunto il centro commerciale a Bellocchi».

La società per i servizi ha investito 150.000 euro per allestire il nuovo presidio sanitario in locali di 110 metri quadri, di cui 67 per gli spazi espositivi, dotati di due ampie vetrine. La cerimonia per l’inaugurazione ufficiale è prevista sabato 1 dicembre alla presenza delle autorità.

La farmacia comunale di Fano Center, diretta dalla dottoressa Michela Diotalevi, è la settima gestita da Aset spa. Altre tre si trovano a Fano (Sant’Orso, Gimarra e stazione ferroviaria), una a Piagge di Terre Roveresche, una a Cantiano e un’altra ancora a Marotta di Mondolfo. «Sono molto soddisfatto di avere raggiunto questo ulteriore obiettivo – ha concluso il presidente Reginelli – Con l’apertura del nuovo presidio sanitario Aset spa si consolida fra le maggiori società pubbliche che gestiscono farmacie nel Centro Italia. Crediamo in questo tipo di servizio e di conseguenza ci investiamo somme ragguardevoli con continuità».

Per restare al 2018, proprio all’inizio dell’anno è stato inaugurato nella farmacia comunale a Cantiano l’innovativo servizio di telemedicina con un investimento di 45.000 euro, che si è aggiunto ai 130.000 euro per rinnovare il locale nel 2015.