stampa

Ritiro rifiuti ingombranti: il servizio inizia troppo presto?

16 febbraio 2017Ritiro rifiuti ingombranti: il servizio inizia troppo presto?

Ritiro rifiuti ingombranti: il servizio inizia troppo presto?

Parametri da rispettare a cominciare dalla sicurezza dei lavoratori

Il ritiro di rifiuti ingombranti è organizzato da Aset Spa tenendo conto di parametri molto stringenti: le operazioni, proprio per la loro delicatezza, vanno effettuate in orari diurni e, di conseguenza, il lavoro è organizzato dalle 6 alle 12, anche perché viene chiesto ai clienti di posizionare l'ingombrante la sera precedente il ritiro; l'organizzazione è legata alle dimensioni degli oggetti e alla possibilità che il mezzo adeguato al ritiro possa facilmente operare all'interno delle strade; ad ogni utente viene chiesto il tipo di materiale che intende conferire per eseguire le operazioni in sicurezza e nel minore tempo possibile, con mezzi e personale adeguato; le esigenze orarie del centro storico - per motivi facilmente comprensibili - sono prioritarie rispetto a quelle degli altri quartieri cittadini.

Considerando questo scenario, dunque, è possibile che – come ha segnalato la lettrice del Resto del Carlino -, la raccolta di un rifiuto ingombrante possa iniziare alle 6.30 del mattino: non è una regola, ma può succedere proprio per la complessità dei parametri da rispettare.

Pensare, come suggerisce la lettrice, che la raccolta possa effettuarsi dopo le 21 significa, nell'ordine: costringere i nostri addetti a lavorare col buio, abbassando in maniera considerevole i parametri della loro sicurezza; creare identici disagi a coloro che – soprattutto gli anziani – vanno a dormire presto; aumentare in maniera considerevole i costi del servizio, perché andrebbero pagati straordinari che, stante così la situazione, non pesano sul bilancio dell'azienda.

Dunque, pensiamo sia meglio avvertire un minimo disagio, tra l'altro assolutamente non abituale e continuativo, che stravolgere un servizio complesso che funziona, che è particolarmente utile per la collettività e che è gratuito.

ASET S.p.A.