stampa

La storia aziendale

L' ASET S.p.A. è una società con lunga e ampia esperienza nella gestione dei servizi pubblici.

La storia aziendale inizia nei primi anni '70, quando il Comune di Fano decide di dare vita ad un'Azienda Municipalizzata per la gestione del servizio di trasporto pubblico, L'AMAF. L'attività subisce un forte incremento nel 1998, quando l'allora AMAF riceve in affidamento dal Comune di Fano i servizi relativi a Gas e Igiene Ambientale: nasce l'Azienda Speciale ASET. L'anno dopo, l'azienda riceve in affidamento anche i servizi del ciclo integrato delle acque.

Dal 1° aprile 1999, i comuni di Fano, Cartoceto, Monte Porzio, San Costanzo procedono alla trasformazione di ASET da Azienda Speciale a Consorzio Azienda, mentre il 1° luglio si realizza la scissione del ramo trasporti e la contemporanea costituzione di ASET Trasporti S.p.A., che in seguito confluirà in AMI S.p.A. (l'Azienda provinciale per la mobilità integrata).

Alla fine del 2000, il consorzio registra numerose adesioni fino a comprendere i seguenti comuni, tuttora soci di ASET: Barchi, Orciano di Pesaro, Piagge, San Giorgio di Pesaro (confluiti nel comune di Terre Roveresche), Cartoceto, Fano, Fossombrone, Isola del Piano, Mondavio, Montefelcino, Montemaggiore al Metauro, Saltara, Serrungarina (confluiti nel comune di Colli al Metauro), Monte Porzio, Pergola, San Costanzo e Sant'Ippolito.

Nel 2001 ASET diventa Società per Azioni. Con il conseguimento della certificazione ISO 9001, l'azienda inizia un percorso verso un sistema di gestione integrato qualità, sicurezza e ambiente che si traduce in una ampia e complessa modernizzazione aziendale.

A fine 2002, il lungo processo di trasformazioni si completa con lo scorporo di tutta la proprietà degli impianti e delle reti e la costituzione della nuova società ASET Holding S.p.A.

Il 2003 si caratterizza con diversi cambiamenti: l'ingresso quale socio del comune di Mondolfo e l'acquisizione di un'azienda di consolidata esperienza nel settore delle fognature, la Rincicotti & Orciani S.r.l., operazione che completa i servizi offerti dal ciclo idrico integrato. Dal 2017 il 100% della Rincicotti & Orciani S.r.l. è ceduto alla società Autospurghi CM di Jesi (Ancona), azienda che opera nell'ambito dei servizi per l'ambiente.

Nel 2017 si conclude il processo di fusione tra ASET SpA e ASET Holding S.p.A. Con la fusione delle due aziende ASET S.p.A. acquisisce il Comune di Cantiano. Pertanto i Comuni soci gestiti da ASET salgono a 14.

Attualmente l’azienda gestisce, all’interno del territorio dei Comuni da cui ha ricevuto l’affidamento, i seguenti servizi:

  1. Servizi Ambientali (in maniera differenziata, per 12 Comuni soci) http://www.asetservizi.it/servizi-ambientali/;
  2. Servizio Idrico Integrato: distribuzione dell’acqua (per il Comune di Fano, Mondolfo e Monte Porzio) e gestione dei relativi impianti di potabilizzazione; gestione della rete fognaria e degli impianti di depurazione (per il Comune di Fano, Mondolfo e Monte Porzio) http://www.asetservizi.it/servizio-idrico-integrato/;
  3. Pubblica Illuminazione (solo per il Comune di Fano) a partire dal 01/07/2004 http://www.asetservizi.it/pubblica-illuminazione/
  4. Farmacie Comunali asetservizi.it/farmacie-comunali/
  5. Altri Servizi (Laboratorio analisi, Imposta di soggiorno, Sosta a pagamento, Illuminazione votiva, Impianti termici) asetservizi.it/servizi/.

Nel 2010 porta a termine il progetto di certificazione del vigente sistema di gestione secondo i dettami della norma BS OHSAS 18001:2007 per ambito salute e sicurezza sul lavoro (SSL).

Nel 2015 acquisisce anche la certificazione UNI EN ISO 14001:2004 per la gestione ambientale.

A questi processi certificativi si affianca dal 2014 l'implementazione di un Modello 231 secondo i requisiti del D.Lgs.vo 231/2001 e l'istituzione di un apposito OdV. Nel corso degli anni l’azienda ha integrato il Modello 231 con il Sistema di Gestione Integrato QSA al fine di avere un sistema di regole e una struttura di controllo più precisa, efficace ed aggiornata possibile.

Dal 2016 avvia il percorso di adeguamento del SGI QSA alle nuove norme ISO 9001 e ISO 14001 (versione 2015), conclusosi positivamente nel primo trimestre del 2017.

Dal 2017 ha avviato il progetto di certificazione ex novo, secondo i tre schemi ISO 9001, ISO 14001 e OHSAS 18001, dei nuovi servizi acquisiti dopo la fusione aziendale congiuntamente alla ricertificazione QSA dei servizi da sempre gestiti, conclusosi positivamente nel primo trimestre del 2018.
Ogni anno ASET S.p.A. affronta l'audit di III parte effettuato dall'Ente internazionale di certificazione per il mantenimento delle certificazioni conseguite.

In costante collaborazione con i cittadini, l’azienda si pone l'obiettivo di migliorarne la qualità della vita nel rispetto delle norme, conciliando le proprie funzioni con la tutela dell’ambiente.